Servizi Funebri Comunali ricorda Steve Jobs

Steve JobsServizi Funebri Comunali ricorda Steve Jobs nel giorno dell’anniversario della morte dell’imprenditore statunitense, fondatore di Apple. A tre anni dalla scomparsa del padre del Mac e dell’I-Phone e di tutte le altre diavolerie targate Apple che hanno cambiato il modo di comunicare, si è scelto di rendergli onore attraverso una raccolta delle sue frasi più celebri, pronunciate da Steve Jobs in varie occasioni, convegni, lezioni universitarie o presentazioni.

“Non perdete tempo a vivere la vita di qualcun altro. Siate affamati, siate folli”.

“Non puoi semplicemente chiedere ai consumatori cosa vogliono e poi provare a darglielo. Non appena l’avrai costruito, loro vorranno qualcosa di nuovo”.

“Le persone che lavorano sono la forza motrice che sta dietro al Macintosch. Il mio lavoro è creare uno spazio per loro, per pulire il resto dell’organizzazione e tenere tutto sotto controllo”.

“Qualche volta quando innovi fai degli errori. E’ meglio ammetterli velocemente e continuare migliorando le altre innovazioni”.

“Accendi il cervello. Le nuove idee nascono guardando le cose, parlando alla gente, sperimentando, facendo domande e andando fuori dall’ufficio!”.

“Il sogno dei vostri clienti è una vita migliore e più felice. Non muovere prodotti, arricchisci le loro vite”.

“Noi pensiamo che il Mac venderà zillioni, ma non abbiamo costruito il mac per qualcun altro, l’abbiamo costruito per noi stessi. NOI eravamo il gruppo di persone che avrebbe giudicato se fosse stato grande o meno. NOI non saremmo andati fuori a fare ricerche di mercato. Volevamo solo costruire la cosa migliore che si potesse costruire”.

“E’ solamente dicendo ‘no’ che puoi concentrarti sulle cose veramente importanti”.

“Questo  è uno dei miei mantra: concentrazione e semplicità. Il semplice può essere più forte del complesso. Devi lavorare duro per pulire il tuo pensiero e renderlo semplice. Ma alla fine ne vale la pena perché una volta ottenuto ciò, puoi spostare le montagne”.

“Ai folli. Agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, ai pioli rotondi nei buchi quadrati, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso – non amano le regole… perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero”.

“Ci sono voluti tre anni per costruire il computer neXT. Se avessimo voluto dare ai consumatori ciò che dicevano di volere avremmo costruito un computer con cui sarebbero stati felici per un anno, ma non qualcosa che vorrebbero adesso”.

“Il design non è come sembra o come appare. Il design è come funziona”.

Facebook Instagram