AMA Servizi Funebri Comunali ricorda Malcolm Young degli AC/DC


Malcolm Young, chitarrista e cofondatore del celebre gruppo rock AC/DC, è morto a 64 anni a seguito dei molti problemi di salute che lo colpirono dal 2010.
Nato a Glasgow nel 1953, Malcolm Young si trasferì in Australia da bambino fondando giovanissimo con il fratello Angus ed il cantante Dave Evans (poi sostituito da Bon Scott) gli AC/DC.  Oltre a comporre le canzoni, Malcolm Young suonava la chitarra ritmica costituendo con Angus, che ne era il chitarrista solista, un sodalizio musicalmente perfetto. Dal disco di esordio del 1974, “High Voltage”, gli AC/DC hanno rappresentato uno dei gruppi heavy-rock più popolari ed importanti al mondo facendo sold out in ogni loro concerto grazie principalmente all’abilità musicale dei fratelli Young. Dischi come “Let There Be Rock”,  “Highway to Hell”, “Back in Black” e “For Those About to Rock” fanno parte della leggenda della musica rock che hanno unito intere generazioni nel culto degli AC/DC. Anche i numeri confermano ciò con gli oltre 200 milioni di dischi venduti in ogni angolo del pianeta. Nemmeno la improvvisa e drammatica perdita del cantante Bon Scott, avvenuta nel 1980, fermò l’irresistibile ascesa della band: il già citato disco “Back in Black”, il primo con Brian Johnson alla voce, fu un successo travolgente che consentì agli AC/DC di consolidare il loro appeal nei decenni a seguire, fino al 2010 quando un tumore al polmone obbligò Malcolm Young a rinunciare ai concerti determinando di fatto la fine della band. Nel 2014 partecipò comunque come compositore per quello che è l’ultimo album degli AC/DC “Rock or Bust” fino poi al costante peggioramento della sua salute dovuto a problemi cardiaci e soprattutto ad una progressiva demenza senile.
Per ricordare Malcolm Young, i fans degli AC/DC hanno deciso di riportare per Natale nella prima posizione delle Hit uno dei loro maggiori successi “For those about to rock”. Un riconoscimento che meritano solo i più grandi della musica rock.

Facebook Instagram