AMA Servizi Funebri Comunali: Morta Jeanne Moreau

Jeanne Moreau, icona del cinema  francese, è morta ad 89 anni nella sua abitazione di Parigi. Lavorando con registi del calibro di Louis Malle e di Francois Truffaut, entrò di diritto nell’Olimpo del cinema francese divenendo simbolo della Nouvelle Vague. Nella sua carriera vanta la partecipazione a più di 100 film, interpretando personaggi ambigui e complessi, tra i quali spicca la figura di Catherine nel film “Jules et Jim”. Ha vinto l’Orso d’oro di Berlino nel 1990 e il premio Oscar per la carriera a Hollywood nel 1998.

Jeanne Moreau nacque a Parigi il 23 gennaio 1928 da un ristoratore di Montmatre e  una ballerina inglese. Mostrò grande interesse per la letteratura e per il teatro, entrando giovanissima nella compagnia della Comédie-Française apprendendo le tecniche di recitazione. Negli anni ’50 cominciò la carriera cinematografica partecipando ad alcune pellicole con ruoli secondari.
La carriera dell’ attrice parigina decollò dopo l’ incontro con il famoso regista Louis Malle che le consegnò il ruolo di protagonista nel film “Ascensore per il patibolo”(1957) e nel succesivo “Les amants”(1958). Le sue interpretazioni anticonformiste rispetto al proprio tempo la fecero imporre come attrice di un cinema di rottura. Ha lavorato con i più importanti registi di avanguardia, tra i quali spiccano il già citato Louis Malle, che fu tra i suoi compagni di vita, Roger Vadim, Francois Truffaut,  Orson Welles, Michelangelo Antonioni , Jean-Luc Godard, ma anche Wim Wenders e tanti altri ancora. In particolare l’incontro con Truffaut fu determinante. Il regista francese le regalò il ruolo della vita nel già menzionato film “Jules et Jim”(1961), dove Catherine rappresenta l’emancipazione femminile. Negli anni successivi Jeanne Moreau si cimentò anche come regista nel film “Lumière – Scene di un’amicizia tra donne” (1975).
Il neopresidente francese, Emmanuel Macron, ha definito  Jeanne Moreau  “un’artista che incarnava il cinema nella sua complessità, la sua memoria, la sua ambizione”. Brigitte Bardot, la ricorda come una donna “bella, intelligente, seducente, con una voce e una personalità fuori dal comune che hanno fatto di lei un’attrice dalle molteplici sfaccettature”.

Facebook Instagram