Servizi Funebri Comunali saluta Junior Malanda

Junior MalandaUn altro giovane si aggiunge alla lista nera del mondo del pallone, un’altra giovane promessa cresciuta troppo in fretta e scomparsa presto, prima di essere riuscita a realizzare molti dei suoi sogni. Se ne va così Junior Malanda, promessa del calcio morta a causa di un incidente stradale qualche giorno fa in Germania.

Junior Malanda, di origine belga, era attualmente in forza al Wolfsburg e sarebbe dovuto partire con la sua squadra in ritiro per prepararsi ad affrontare la seconda parte della stagione. Ma purtroppo l’aereo non lo ha mai preso.

Secondo quanto riferisce la stampa tedesca, Junior Malanda  era sul sedile posteriore di un Suv che viaggiava ad alta velocità quando, complice la forte pioggia, è finito fuori strada andando a sbattere contro un albero all’altezza di Porta Westfalica, nella Germania centrosettentrionale. Il giovane belga sarebbe morto sul colpo, mentre sarebbero rimasti gravemente feriti il guidatore e un altro passeggero che stava viaggiando con loro.

Sgomento nelle reazioni dei suoi compagni di squadra. “E’ così strano sentire il tuo amico al mattino e poi sentire queste notizie. Ho perso troppo presto un grande amico”, ha postato il connazionale Kevin De Bruyne sul suo account Twitter. Anche l’ex attaccante della Juventus Nicklas Bendtner ha commentato la tragedia sui social network: “Non solo eri un grande giocatore ma una grande persona. I miei pensieri e preghiere saranno sempre con te e la tua famiglia, fratello. Sarai sempre ricordato”.

Facebook Instagram