AMA Servizi Funebri Comunali ricorda l’attore Carlo Delle Piane

Carlo Delle PianeLo scorso 23 agosto è morto all’età di 83 anni l’attore Carlo Delle Piane. Nato a Roma nel 1936 a Campo de’ Fiori, iniziò la sua carriera a 12 anni selezionato da Vittorio De Sica e dal regista Duilio Coletti per il ruolo di Garoffi nel film Cuore. Probabilmente a convincerli fu anche il viso particolare del piccolo Carlo, dovuto ad una pallonata presa nel naso due anni prima durante una partita di calcio. Da allora Carlo Delle Piane partecipò a tantissimi film (molti di successo) nei decenni d’oro del cinema italiano, lavorando al fianco dei più grandi attori del tempo come Aldo Fabrizi, cui lo legò una sincera amicizia, Alberto Sordi, Totò ed Eduardo De Filippo. Chi non lo ricorda al fianco dell’Albertone nazionale nel film cult Un americano a Roma nel ruolo dell’amico “Cicalone”?
La sua carriera lo vide sempre recitare nelle commedie all’italiana fino all’incontro, decisivo per la sua evoluzione artistica, con il regista Pupi Avati. Carlo Delle Piane era reduce da un brutto incidente automobilistico, avvenuto nel 1973,  e si riprese lavorativamente anche grazie all’opportunità che gli diede, alcuni anni dopo, il regista bolognese nel recitare nel film Tutti defunti… tranne i morti. Da allora l’attore romano divenne una presenza fissa nei film di Avati. Il successo di critica arrivò nel 1986 con l’interpretazione dell’avvocato  Antonio Santelia nel film Regalo di Natale, che gli valse la Coppa Volpi, come miglior interpretazione maschile, alla Mostra del Cinema di Venezia.
Eppure Carlo Delle Piane avrebbe meritato maggiori riconoscimenti per la sua straordinaria bravura. Nel maggio scorso aveva festeggiato i 70 anni di carriera all’Auditorium di Roma con la serata Signore e signori… Carlo Delle Piane ma pochissimi suoi colleghi erano intervenuti così come purtroppo é accaduto in occasione dei suoi funerali. “Il cinema italiano fa schifo” ha tuonato Pupi Avati commentando tali (ingiustificate) latitanze. https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/08/26/carlo-delle-piane-il-regista-pupi-avati-al-funerale-il-cinema-italiano-fa-schifo-dove-oggi/5410384/
Carlo Delle Piane era sopravvissuto nel 2015 ad un’emorragia cerebrale grazie al tempestivo intervento della moglie, la cantante Anna Crispino. 

Facebook Instagram