Servizi Funebri Comunali ricorda Antoine de Saint-Exupéry

Antoine de Saint-ExupéryChi non ha mai letto o sentito pronunciare una frase de Il Piccolo Principe, testo che vide la luce nel 1943? Il 31 luglio del 1944 moriva in un incidente aereo, Antoine de Saint-Exupéry, l’autore de Il Piccolo Principe, che ha lasciato degli altri scritti degni di nota che meritano di essere letti con attenzione, la stessa attenzione che la maggior parte della gente ha dedicato al suo testo più celebre.

In occasione dell’anniversario della sua morte, AMA Servizi Funebri Comunali intende conferire un tributo a questo grande scrittore, un modo semplice per ricordarlo attraverso cinque frasi de Il Piccolo Principe che permettono di conoscere meglio questo scrittore, tanto acclamato e premiato sia in Francia che nel resto del mondo, e celebrarlo nel migliore dei modi.

“Quando tu guarderai il cielo, la notte, visto che io abiterò in una di esse, visto che io riderò in una di esse, allora sarà per te come se tutte le stelle ridessero. Tu avrai, tu solo, delle stelle che saranno ridere!”

“Certo che ti farò del male. Certo che me ne farai. Certo che ce ne faremo. Ma questa è la condizione stessa dell’esistenza. Farsi primavera, significa accettare il rischio dell’inverno. Farsi presenza, significa accettare il rischio dell’assenza…”

“Non ti chiedo miracoli o visioni, ma la forza di affrontare il quotidiano. Preservami dal timore di poter perdere qualcosa della vita. Non darmi ciò che desidero ma ciò di cui ho bisogno. Insegnami l’arte dei piccoli passi…”

“Amare non è guardarsi a vicenda, ma guardare nella stessa direzione!”

“…Non si vede bene che con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi.”

Facebook Instagram