Affidamento e Spargimento Ceneri

Scopri come avviene l’affidamento delle ceneri e il loro spargimento

Al termine della cremazione, alcune famiglie scelgono di disperdere le ceneri del loro caro e questa pratica è legale anche in Italia e va autorizzata dall’ufficiale di stato civile del Comune del decesso. Si può disperdere le ceneri sia nelle aree apposite dei cimiteri, sia in spazi aperti privati o nella natura, se il Comune ha un regolamento al riguardo.

Offrire il migliore trattamento alle ceneri del tuo caro defunto è l’obiettivo di Ama Servizi Funebri Comunali, che da sempre partecipa al dolore dei suoi concittadini e fornisce loro assistenza per l’organizzazione della cerimonia funebre e della successiva cremazione con professionalità, competenza e attenzione.

Contattaci per scoprire di più sul servizio di cremazione dei tuoi cari!

Affidamento e Spargimento Ceneri

La conservazione nelle urne cinerarie

Le ceneri del defunto ottenute dopo la cremazione a Roma possono essere conservate nel cinerario comune dei cimiteri, nelle cellette cinerarie, nei loculi, ma non solo. L’urna cineraria può essere affidata ai familiari e conservata in casa, anche se non esiste una disciplina nazionale di riferimento e le modalità di affidamento variano a seconda del Comune di appartenenza.

Per la cremazione è, tuttavia, essenziale avere la volontà espressa del defunto e sull’urna sigillata saranno riportati i suoi dati anagrafici. Successivamente la consegna ai familiari verrà verbalizzata e la destinazione dovrà essere permanente.